Cirped - Centro Italiano di Ricerca Pedagogica

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Come associarsi?

immaginePer rinnovare la propria iscrizione a Cirped o per iscriversi per la prima volta...leggi tutto
CHI SIAMO
Il CIRPED è una associazione culturale nata nel 2005 senza fine di lucro, collegata alla SIPED, che accoglie al suo interno docenti e ricercatori di Pedagogia Generale L’associazione si prefigge in via preminente lo svolgimento di attività nel settore della promozione della cultura e, in particolare:
  1. attivare, promuovere e coordinare la ricerca scientifica nel campo dell’educazione, della formazione iniziale e continua, dell’alta formazione per concorrere attivamente allo sviluppo di una cultura pedagogica plurale, sensibile alle differenze, ma proiettata verso sintesi convergenti, entro coordinate scientifiche condivise;
  1. promuovere lo scambio di informazioni, di esperienze, di materiale tra i soci, le Università e i Centri di ricerca e formazione;
  1. realizzare seminari, convegni e pubblicazioni e quanto risulti utili allo sviluppo della ricerca e competenza pedagogica.
L’associazione si prefigge inoltre di promuovere iniziative per la diffusione dei risultati conseguiti tramite le attività di ricerca e studio condotte in proprio o da altre strutture parallele; di collaborare con altri centri di ricerca per lo scambio delle conoscenze e per un intervento articolato nei confronti dei Paesi dell’Area del Mediterraneo e di curare la connessione con centri analoghi in altre città italiane e in stati stranieri; Infine si propone di promuovere le partecipazioni in altre organizzazioni operanti non in contrasto con le proprie finalità e editare sussidi didattici, audiovisivi, pubblicazione di periodici, nonché tutti i servizi inerenti l’attività editoriale.
In particolare il Centro intende qualificarsi con iniziative periodiche, nell’ambito dell’educazione e della formazione, di respiro nazionale e internazionale.

Direttivo 2011 - 2018

Prof.ssa Carla Xodo (Presidente) - Università di Padova
Prof. Riccardo Pagano (Vice Presidente) - Università di Bari
Prof. Andrea Porcarelli (Segretario) - Università di Padova 
Prof.ssa Maria Teresa Moscato - Università di Bologna
Prof.ssa Daniela Sarsini - Università di Firenze
Prof.ssa Elsa Maria Bruni - Università di Chieti
Prof.ssa Rossella Certini - Università di Firenze
Prof.ssa Maura Striano - Università di Napoli
Prof. Cristiano Casalini - Università di Parma
Prof.ssa Angela Giustino - Università di Napoli
Prof.ssa Angela Muschitiello - Università di Bari
 

Direttivo 2008-2011

Prof.ssa Carla Xodo (Presidente) - Università di Padova
Prof. Sergio Angori (Segretario) - Università di Siena
Prof. Franco Cambi - Università di Firenze 
Prof. Sandra Chistolini - Università Roma Tre
Prof. Giuseppe Vico - Università Cattolica di Milano
 

L'Educatore. Il "differenziale" di una professione pedagogica

Stampa PDF
Si segnala il volume:
 
Xodo C., Porcarelli A. (a cura di), L'educatore. Il "differenziale" di una professione pedagogica, Pensa Multimedia, Brescia 2017  
 
 
Questo volume, pubblicato nell'ambito della collana Pensa dal titolo "Scuola, lavoro e professioni XVI",  si inserisce in un filone già significativo di ricerche che, a partire dagli anni '90, hanno cercato di definire il profilo della professione di educatore.
Che cosa caratterizza in concreto il lavoro di educatore rispetto a quello di altre figure che intervengono nell'ambito della educazione e della formazione? Questo l'interrogativo cui il volume cerca di dare una risposta sia approfondendo tematiche già oggetto di studio da alcuni anni in ambito pedagogico e giuridico, sia affrontando problematiche nuove e questioni non risolte che riguardano l'esercizio di questa professione. 
S confida sul fatto che le riflessioni contenute nel volume contribuiscano a fornire un quadro più chiaro del problema anche nella prospettiva di dare slancio e dignità alla figura dell'educatore.